VINCI LA DOLCEZZA

Rigoni di Asiago Srl e Despar, Eurospar o Interspar – Company Info Aspiag Service S.R.L.

Dal 5 al 24 Aprile 2019 tutti coloro che effettueranno l’acquisto di almeno 2 confezioni a scelta tra tutti i prodotti promozionati a marchio Rigoni di Asiago (Fiordifrutta, Nocciolata, Mielbio, Tantifrutti, Dolcedì) venduti presso uno dei punti vendita Despar, Eurospar o Interspar aderente all’iniziativa, potranno prendere parte al concorso a premi VINCI LA DOLCEZZA. Effettuato l’acquisto dei 2 prodotti promozionati all’interno del medesimo scontrino, il consumatore dovrà collegarsi al sito dedicato all’iniziativa concorsi.rigonidiasiago.com; registrarsi inserendo i propri dati personali ed i dati dello scontrino (data – ora – importo e numero progressivo); caricare una fotografia dello scontrino comprovante l’acquisto dei 2 prodotti promozionati; confermare la registrazione. Confermata la registrazione l’utente prenderà parte all’assegnazione randomica e casuale dei premi in palio. Ciascuno scontrino di acquisto potrà essere giocato 1 sola volta durante tutto l’arco della manifestazione. Ciascun utente non potrà aggiudicarsi più di un premio. Fra tutte le partecipazioni pervenute il sistema assegnerà, con modalità di vincita immediata e randomica, 50 vincitori durante tutto l’arco della manifestazione, che si aggiudicheranno i premi in palio. Tutti i partecipanti visualizzeranno l’esito della propria giocata attraverso un messaggio a video. In caso di vincita l’utente visualizzerà le istruzioni per l’accettazione del premio vinto e riceverà una mail di conferma vincita all’indirizzo indicato nel form di registrazione.

Disclaimer: le informazioni riportate su questo sito potrebbero non essere sempre aggiornate o esatte. Per ogni concorso o iniziativa, consultare sempre il regolamento e le informazioni riportate sui sito del promotore. PremieConcorsi.com non ha alcun legame con i siti, le iniziative e i concorsi segnalati, e non è responsabile dei loro contenuti.

Let’s block ads! (Why?)

Ti potrebbero interessare..

Commenta per primo

Scrivi una risposta