Da oggi, Martedì 1° Ottobre 2019, l’operatore rosso sta iniziando a proporre delle novità riguardanti alcuni smartphone acquistabili a rate a condizioni agevolate da clienti appositamente selezionati (fino al 16 Ottobre 2019, salvo ulteriori proroghe), tramite offerte ad personam smartphone CB.

Si sottolinea fin da subito che l’acquisto rateizzato è consentito grazie al servizio Vodafone Telefono No Problem o Telefono Facile, che si costituisce solitamente di un contributo inziale, di 30 rate mensili e di un corrispettivo di recesso anticipato massimo. L’entità di ciascuna di queste voci è però dipendente dal terminale scelto dal cliente.

E’ inoltre previsto un costo di attivazione di 9,99 euro per le nuove rateizzazioni, indipendentemente dal metodo di pagamento e dallo smartphone scelti. Questo si addebita insieme alla prima rata del device e si identifica con la voce “Costo attivazione terminale a rate“. Ciò significa che il costo iniziale che il cliente deve sostenere si compone dei 9,99 euro, della prima rata e dell’eventuale anticipo previsto.

   

La lista inizia con i dispositivi della casa produttrice californiana Apple, tutti acquistabili con addebito su carta di credito. Nello specifico, possono essere rateizzati senza alcun anticipo i seguenti terminali: iPhone 11 64GB (24,99 euro per 30 mesi), iPhone 11 128GB (30 rate da 26,99 euro ciascuna), iPhone 11 256GB (rate mensili di 30,99 euro), iPhone 11 Pro 64GB (35,99 euro per 30 mesi), i wearable Apple Watch Serie 5 con cassa da 40mm e 44 mm (rispettivamente a 17,99 e 18,99 euro mensili per 30 mesi), Apple Airpods (30 rate da 2,99 euro) e anche iPhone 7  (13,99 euro per 30 mesi).

Un contributo iniziale di 99,99 euro è invece richiesto per iPhone 11 Pro 256GB (rata mensile di 39,99 euro), che diventa di 249,99 euro con iPhone 11 Pro 512GB e iPhone 11Pro Max 512GB (39,99 euro mensili per 30 mesi), di 49,99 euro con iPhone 11Pro Max 64GB (rata di 39,99 euro per 30 mesi) e di 149,99 euro con iPhone 11Pro Max 256GB (contributo mensile di 39,99).

I Samsung Galaxy A10, A20e, A40 e A50 sono invece acquistabili versando 30 rate mensili del valore, rispettivamente, di 2,99, 3,99, 5,99 e 7,99 euro. Prezzi incrementati con la gamma “S”, costituita da Galaxy S10e (rate da 16,99 euro per 30 mesi), Galaxy S10 (30 contributi mensili di 17,99 euro), Galaxy S10+ (22,99 euro al mese per 30 mesi) e Galaxy S10 5G per il quale la rata mensile ammonta a 35,99 euro.

Ci sono anche il Samsung Note 10 a 25,99 euro per 30 mesi ed il Note+ 5G 10 a 33,99 euro. Si specifica che con qualunque dispositivo Samsung appena citato e con gli altri smartphone di seguito elencati non è previsto alcun contributo iniziale.

Per quanto riguarda i device Huawei, l’Y5 è acquistabile in 30 rate da 1,99 euro, che aumentano per il P Smart 2019 a 4,99 euro e per il P30 Lite a 7,99 euro. Ci sono anche Huawei P30 e P30 Pro, rispettivamente, a 12,99 e 18,99 euro per 30 mesi.

Compaiono nella lista pure: Xiaomi Mi Mix 3 (30 rate di 20,99 euro), LG K50 (a 3,99 euro per 30 mesi), Vodafone V10 ed N10 (contributo mensile di 3,99 e 1,99 euro per 30 mesi), Honor 8S e 20 Lite (30 rate mensili di 2,99 e 6,99 euro) e i dispositivi Doro 8040, acquistabile a 2,99 euro al mese e Doro 7060, a 1,99 euro mensili.

Inoltre, solo per alcuni clienti e fino al prossimo 15 Ottobre 2019, salvo proroghe, saranno disponibili alcuni smartphone Huawei e Samsung a condizioni ulteriormente agevolate:

  • Huawei P30: disponibile in 30 rate mensili di 7,99 euro ciascuna e senza contributo iniziale;
  • Huawei P30 Pro: acquistabile ad anticipo zero e a rate di 13,99 euro al mese per 30 mesi;
  • Samsung Galaxy A40: disponibile in 30 rate mensili di 3,99 euro ciascuna e senza contributo iniziale;
  • Samsung Galaxy A50: acquistabile ad anticipo zero e a rate di 4,99 euro al mese per 30 mesi.

Vodafone

Tutte le offerte fin qui riportate sono disponibili per clienti possessori di un’offerta base attiva e l’acquisto a rate è soggetto a disponibilità del rivenditore e fino ad esaurimento dei codici interni. Inoltre, la lista presentata è solo esemplificativa, in quanto potrebbero essere proposti anche smartphone diversi.

La promo è attivabile sul numero associato e, come detto, non tutti possono usufruire di queste offerte, che sono destinate ai clienti che vengono informati tramite SMS informativo o notifica via app MyVodafone.

Non si è a conoscenza dell’ammontare dei vari corrispettivi di recesso anticipato massimo previsti per ciascun device, ma si ricorda che si tratta di un costo eventuale, cioè richiesto soltanto se si recede dal contratto prima del periodo minimo previsto. Inoltre, questo diminusice di una quota costante man mano che ci si avvicina al termine della rateizzazione.

Escludendo determinati terminali considerati di alta fascia e quindi acquistabili esclusivamente con addebito dei costi su carta di credito, i restanti dispositivi sono disponibili anche con addebito automatico su conto corrente.

Rammentando che la lista riportata all’interno di questo approfondimento potrebbe essere sottoposta ad aggiornamenti introdotti dall’operatore nel corso del tempo, si evidenzia la natura mutabile delle condizioni economiche, che possono cambiare in base al cliente al quale viene proposta l’offerta smartphone ad personam.

Tutti i prezzi riportati si riferiscono all’acquisto a rate dei prodotti e non includono il canone mensile relativo all’offerta tariffaria attiva, che va comunque considerato nell’ambito della spesa mensile.

Anteprima MondoMobileWeb. Si ringrazia D. per la segnalazione.

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.


 

Let’s block ads! (Why?)


Ti potrebbero interessare..