Ormai ci siamo: mancano poche ore ad Amazon Prime Day 2020!

In questi anni abbiamo imparato che è questa – talvolta anche più del Black Friday – un’occasione in cui Amazon propone ottime offerte, ma come possiamo arrivare preparati per approfittarne e cogliere solo le VERE opportunità?

Con la nostra esperienza di “cacciatori del risparmio”, abbiamo qualche suggerimento per voi 😉

  • Attivare l’abbonamento ad Amazon Prime
    • E per chi studia, Amazon Prime Student
  • Puntare la sveglia (a mezzanotte di martedì 13 ottobre 2020)
  • Installare l’app Amazon
  • Seguirci su Telegram – attivando le notifiche
  • I consigli di sempre
    • Sapere quello che si vuole… / …iniziando a guardare avanti
      • extra: contare sulla possibilità del reso (fino al 31 gennaio 2020)
    • Darsi un budget
    • Tenere una quota per acquisti impulsivi
    • Seguire i prezzi!

Attivare l’abbonamento ad Amazon Prime

Il primo, fondamentale: attivare l’abbonamento ad Amazon Prime. Solo chi ce l’ha, infatti, può accedere alle offerte!

Si può scegliere tra

  • Prima prova gratuita di 30 giorni (per chi non l’ha mai attivato): basta creare un account nella pagina dedicata
  • Abbonamenti mensili, attivabili quando si vuole e che si possono disdire in qualunque momento, senza penali. Costano 3,99 €/mese
  • Abbonamento annuale, al costo di 36 euro

I vantaggi?

Oltre ad accedere in esclusiva alle offerte di Amazon Prime Day, spedizioni veloci e illimitate senza soglia minima di spesa su milioni di prodotti, film e serie TV in streaming su tutti i dispositivi con Amazon Prime Video, e-book in prestito gratuito con Prime Reading e accesso anticipato alle offerte del giorno, e non solo…

Amazon li presenta tutti nella pagina dedicata al servizio.

E per chi studia, Amazon Prime Student

Tutti i vantaggi di Amazon Prime sono disponibili anche per gli studenti a un prezzo agevolato di 18 euro/anno, fino alla laurea e fino a un massimo di 4 anni.

Se in casa c’è qualcuno che va all’Università, perché non sfruttare questa opportunità?

Puntare la sveglia 😀

Le offerte di Amazon Prime Day cominciano a mezzanotte di martedì 13 ottobre 2020: se sapete che rischiate di addormentarvi sul divano nell’attesa del fatidico appuntamento, puntate la sveglia qualche minuto prima 😉

…E magari preparatevi un caffè 😀

Installare l’app Amazon

Un ottimo modo per seguire le offerte Amazon è lasciare che sia l’app stessa ad avvisarci quando cominciano.

Le offerte di Amazon Prime Day (al pari di altre occasioni che Amazon sforna giorno dopo giorno) talvolta hanno un orario d’inizio e uno di fine, e – soprattutto in occasioni come questa – ne vengono sfornate ogni 5 minuti: Amazon le mostra in anticipo, ma annuncia che il prezzo cambierà solo a un’ora X

Puntare la sveglia per tutte sarebbe da impazzire, mentre con la funzione “Segui questa offerta” è l’app di Amazon a fare il lavoro al posto nostro e avvisarci con una notifica ogni volta che inizia il periodo a prezzo speciale.

Seguirci su Telegram – attivando le notifiche

Quasi 3.000 persone hanno già scelto di cominciare a seguire il canale Telegram di Ultimoprezzo.com, dove pubblichiamo le occasioni più convenienti che intercettiamo (e nuovi volantini in anteprima, e qualche dritta per approfittare delle promo più convenienti).

Per aggiungersi non serve iscriversi: basta seguire il link dedicato e “tappare” su Unisciti.

Se poi, specialmente in occasioni particolari come Amazon Prime Day, si tiene attiva la ricezione delle notifiche, si possono ricevere in tempo reale sul proprio smartphone tutti gli aggiornamenti sulle occasioni migliori, per approfittarne prima che i pezzi disponibili si esauriscano.

I consigli di sempre

Per risparmiare davvero in occasioni come Amazon Prime Day valgono le stesse indicazioni che diamo, ad esempio, quando ci sono i saldi. Facciamo un ripasso dei più importanti.

Sapere quello che si vuole…

Per non lasciarsi travolgere (e ingolosite) da tutte le migliaia di prodotti che verranno messi in offerta, è meglio focalizzare prima quali sono i reali bisogni, e seguire solo i prodotti che li possono soddisfare davvero.

Muovendosi per tempo è possibile anche dare un’occhiata alle recensioni, per capire punti di forza e punti deboli di un prodotto e decidere se è proprio quello che fa al caso nostro.

…iniziando a guardare avanti

Questo è un consiglio che rispolveriamo soprattutto sotto Natale, ma si può dire che ormai ci siamo:

con l’avvicinarsi delle Feste i prezzi salgono, ma se sappiamo fare un minimo di previsione delle cose di cui avremo bisogno in futuro, anche questi sono oggetti su cui cominciare a puntare il mirino.

(oltre all’elenco dei destinatari dei regali, magari c’è il compleanno di un amico in vista, un libro da regalare a un collega per farlo contento, qualche attrezzo per dei lavori che abbiamo programmato di fare in casa, etc.)

Se ci scappa l’offerta già con Amazon Prime Day, perché aspettare ancora?

Consiglio extra: contare sulla possibilità del reso (fino al 31 gennaio 2020)

Con l’occasione delle Feste, che in quest’anno così particolare ricomprende anche Amazon Prime Day, l’ecommerce ha esteso il periodo per il reso fino al 31 gennaio 2021.

Tutti gli acquisti fatti prima di quella data possono essere restituiti entro quel termine. Insomma: per Amazon Prime Day (ma anche il Black Friday, e pure sui regali di Natale) ci si può permettere di sbagliare senza troppi patemi

Darsi un budget

Durante Amazon Prime Day si rischia di finire letteralmente travolti dalle offerte che vengono proposte;

per mettere qualche limite, oltre a individuare gli oggetti che ci servono davvero è bene impostarsi un budget di spesa da non superare: in questo modo si riduce il rischio di farsi ingolosire un po’ da tutto, e di prosciugare la carta di credito.

Tenere una quota per acquisti impulsivi

Poi certo, ci sta che si vede l’oggettino che neanche si immaginava e si pensa che potrebbe essere utile: il portacellulare per auto, la power bank per quello smartphone che ormai fatica a tirare tutta la giornata, oppure quei dispositivi come termometro, saturimetro e mascherine, che abbiamo imparato a riconoscere in tutta la loro utilità in questo periodo…

Tante cose costano pochi euro e magari non si immagina di acquistarle, ma se il prezzo vale la pena e c’è una piccola quota di budget extra da mettere a disposizione, perché non approfittarne?

Seguire i prezzi!

Chiudiamo con il consiglio principale, perché possa essere un promemoria: più di qualsiasi strategia, per non sbagliare gli acquisti conviene sempre tenere d’occhio i prezzi e confrontarli con quelli di altri negozi!

Si può fare anche con un foglio elettronico, un Excel o una pagina di quaderno: dopo aver individuato ciò che ci serve, ce lo appuntiamo e scriviamo il prezzo a una certa data, se possibile in più negozi diversi dove lo abbiamo visto, prima che arrivino le giornate “speciali” delle offerte.

Paragonando il prezzo fatto durante Amazon Prime Day (o altre occasioni) con quelli di cui abbiamo preso nota, possiamo capire se l’offerta che stiamo vedendo è davvero reale o se lo sconto proposto non è poi così conveniente o unico, e su quella base fare le nostre valutazioni.

Ora abbiamo davvero tutte le carte in regola per cogliere il massimo e solo il meglio da Amazon Prime Day: pronti? Via!

Let's block ads! (Why?)



Continua a leggere...

Commenta per primo

Scrivi una risposta